Dagal Creations 

Click here to edit subtitle

Costantino Bertuzzi pilota e imprenditore ci racconta

Ospite all evento "In memory of Ferruccio Lamborghini" organizzato da Debora Cattoni




Dalla passione delle cars che Le ha portato ben 8 volte all evento 24 h di Dytona all alta imprenditoria ATTIBASSI , si puo’ dire ha viaggiato il mondo. Perchè Dubai?

ho scelto Dubai perché cercavo un mercato emergente dove poter fare degli investimenti, per tanti fattori , uno , è semplice vivere qui basta pagare per avere la residenza cosa che non si puo fare in altri paesi soprattutto in America e poi qui è un paradiso fiscale e la gente con i soldi viene . Insomma un espansione con la gente con i soldi diciamo che il business è assicurato.

Come nasce il nome ATTIBASSI? Si mira solo all espansione del caffè o anche altri prodotti?

Attibassi è un marchio storico bolognese dal 1818 fondato dal signor Atti e il signor Bassi che erano noti pasticceri, poi il marchio è stato acquisito dalla Coop Italia e poi io a mia volta mi sono introdotto nel gruppo, ho rilevato il marchio creando un concetto italiano elegante di coffee shop , un caffè espresso di alta qualità italiana , abbiamo anche dei filtri per l acqua speciali perché qui negli Emirati l acqua desalinata dal mare per cui negli altri coffee shop non viene proprio bene , questo è il mio piccolo segreto , da noi il caffè sicuramente e più buono.
L anno scorso per il centenario ho fatto la linea di pasta , paccheri rigatoni , spaghetti , e poi olio d oliva Toscano molto basso di acidità e poi un balsamico molto pregiato e ho creato questo marchio che si chiama CASA ATTIBASSI dove la gente può degustare prodotti ATTIBASSI.

Per soddisfare solo una curiosità, che prodotto o drink al caffè viene più richiesto a Dubai nel tuo coffee shop?

Qui il cappuccino lo bevano in continuazione, noi abbiamo una tecnica particolare per fare il cappuccino con un latte a temperatura che usiamo proprio per farlo diventare molto dolce, proprio in questi giorni un esperto di cappuccini sta facendo tutte le certificazioni per i miei Bar e sono l eccellenza italiana per i coffe shop.

Oltre ad essere imprenditore, sappiamo che dal 1983 è nata la passione per le moto, come nasce e dove?

Mio padre aveva un fabbrica di cocard che si chiamava Bm per cui sono cresciuto in mezzo ai motori , cosi ho cominciato con le moto e ho vinto i campionati italiani poi mi sono infortunato diverse volte e ho preferito dedicarmi alle quattro ruote e da li ho fatto una bella carriera oltre 470 trofei mi hanno dato il casco d oro di auto sprint , ho vinto gli italiani gli europei, all epoca con la formula uno con Michael Schumacher lavorando per la Ferrari ho fatto tante attivita nazionali e internazionali per cui ho raggiunto tutti i miei obbiettivi a livello di vittorie e anche personali, anche nell essere tecnico perché bisogna essere anche dei grandi tecnici per aggiustare le macchine.

Sarà presente all evento Lamborghini , lei che è un esperto di motori e ha lavorato anche per la Ferrari, può dirci la differenza tra i due colossal delle cars?

La differenza delle due macchine è notevole ,intanto la lamborghini è quattro ruote motrici, se parliamo del passato la Lamborghini era una gran macchina equivalente alla Ferrari poi col tempo dopo la morte di lamborghini è passato all’ Audi ci ho corso quest anno ed è finito l odore inconfondibile del cuoio schedoni che la contraddistingueva. In corsa vanno anche forte ma ovviamente sono quattro ruote motrici quindi non è una macchina da corsa che è un concetto un po diverso perché dovrebbe essere a due ruote motrici.

L auto che Le ha Fatto sognare ‘? E che ha a cuore?

Da giovane le macchine che mi hanno impressionato più di tutti erano le BMW la serie M , M3 M5 già all epoca sfioravano i 300km/h , macchine con cui ci sono cresciuto ho anche corso e poi sono passato alla Ferrari e li eravamo una grande famiglia poi adesso è tutto cambiato.

Cosa consiglia ai giovani italiani che vogliono intraprendere la strada dell imprenditoria ?

C è spazio soprattutto all estero , il prodotto italiano è sempre ben visto da tutti i paesi , per cui è sempre una questione di professionalità , se uno ha voglia di fare aiuta e quasi sicuramente ti porta al successo.

Bene non ci resta che assaporare un bel capuccino e i prodotti ATTIBASSI e venirti a trovare a Dubai , intanto l aspettiamo all evento “In memory of Ferruccio Lamborghini” a Roma il 1 giugno organizzato dalla Manager Debora Cattoni .